ivass regolamenti

Regolamento IVASS. Il Regolamento ISVAP sull’intermediazione assicurativa n. 5 del 16.10.2006, modificato dal Reg. IVASS n.6/2014, pone particolare attenzione al concetto di formazione per gli operatori del mondo assicurativo.

Dal 1° ottobre 2018 i nuovi Regolamenti IVASS su distribuzione assicurativa e sanzioni sono destinati a incidere profondamente sull’ operatività degli intermediari di assicurazione.. Il corso esamina, con taglio pratico, le novità apportate dal Codice delle Assicurazioni Private e dai Regolamenti IVASS, per facilitare la concreta applicazione delle nuove regole.

Regolamenti; Regolamento IVASS n.31 – Applicazione degli accordi di riassicurazione passiva; Regolamento IVASS n.31 L’IVASS può richiedere all’impresa di dimostrare che l’acquisizione di coperture riassicurative non è influenzata in modo significativo dalle valutazioni di rischio richieste dal presente articolo.

Il regolamento IVASS 41/2018 e l’esito della relativa pubblica consultazione evidenziano importanti novità in materia di contratti tailor made e set informativo, ma …

Come noto, il predetto Schema di Regolamento si propone di raggruppare in unico testo tutte le disposizioni regolamentari prima divise in vari Regolamenti, tra cui il n. 5/2006 in materia di intermediazione assicurativa, il n. 34/2010 in materia di vendita a distanza, il n. 6/2014 in materia di formazione ed il n. 8/2015 in materia di

[PDF]

– Regolamento IVASS n. 6 del 2 dicembre 2014, recante la disciplina dei requisiti professionali degli intermediari assicurativi e riassicurativi; – Regolamento IVASS n.

Ai sensi dell’art. 18, ove sia stata accertata l’insussistenza di un regime equivalente di vigilanza, l’IVASS può individuare le modalità particolari di adempimento alle disposizioni applicabili del presente regolamento o disporre l’applicazione, previa consultazione delle altre autorità di vigilanza interessate, di metodi di vigilanza ulteriori che assicurino una vigilanza adeguata sulle imprese di assicurazione e di …

ivass n. 17-2014) b-bis) attua, tenuto conto degli obiettivi strategici ed in coerenza con la politica di gestione dei rischi, le politiche di sottoscrizione, di riservazione, di riassicurazione e di altre tecniche di mitigazione del rischio nonché di gestione del rischio operativo; (Lettera aggiunta dall’art. 5 del provv.

Il nuovo Regolamento IVASS sulla formazione. Tutte le novità e le opportunità prima del 30 Giugno 2015 22 Maggio, 2015. L’IVASS ha pubblicato lo scorso 2 Dicembre il nuovo regolamento n. 6/2014 che detta le nuove regole sulla formazione assicurativa che saranno pienamente operative dal 30 giugno 2015. Molte le novità che di seguito riepiloghiamo:

L’IVASS ha aperto una fase di pubblica consultazione sullo “schema di provvedimento recante modifiche al regolamento ISVAP n. 24 del 19 maggio 2008 concernente a procedura di presentazione dei reclami all’ISVAP e la gestione dei reclami da parte degli intermediari di assicurazione”.

[PDF]

I Regolamenti Ad oggi l’IVASS, dopo il periodo di pubblica consultazione, ha adottato 8 Regolamenti attuativi della disciplina indicata dalle Linee Guida EIOPA con riferimento ai nuovi requisiti patrimoniali di …

Il 3 maggio 2016 l’IVASS ha rilasciato il provvedimento n. 46, modificativo del regolamento ISVAP n. 24 del 19 maggio 2008, relativo ai reclami, già novellato dal provvedimento IVASS 30/2015.

 ·

I tempi di emanazione del nuovo regolamento stabiliti dal legislatore sono ridicolmente irrealistici, tenuto anche conto del fatto che i regolamenti di questa natura, prima di essere emanati, devono per legge essere proposti in pubblica consultazione.

Con il Regolamento n. 5 del 21 luglio 2014, l’ IVASS detta ora le disposizioni attuative sulle modalità di adempimento degli obblighi di adeguata verifica della clientela e di registrazione. Per effetto di questo provvedimento, gli

Il Regolamento IVASS n.6/2014 prevede che tutti gli intermediari assicurativi e i loro collaboratori siano tenuti ad effettuare l’aggiornamento professionale con cadenza biennale. L’aggiornamento consiste nella partecipazione a corsi di durata non inferiore a 60 ore nel biennio, con il minimo di 15 ore e con un massimo di 45 ore annuali.

IVASS ha posto in pubblica consultazione tre Regolamenti in materia di distribuzione, trasparenza dei prodotti e irrogazione delle sanzioni amministrative di recepimento del nuovo regime della

Compendio sull intermediazione assicurativa Guida pratica al codice delle assicurazioni e ai regolamenti Isvap e Ivass Il Compendio presenta con chiarezza e in modo sintetico due provvedimenti normativi fondamentali per gli intermediari assicurativi e per tutti gli addetti all intermediazione assicurativa il …

Regolamento IVASS n. 4/2006 concernente gli obblighi informativi a carico delle imprese in occasione di ciascuna cadenza annuale dei contratti RC auto L’IVASS emana regolamenti per dare attuazione o esecuzione a norme del codice in materie che, in precedenza, non erano disciplinate dalla legge.

A seguito del recepimento della Insurance Distribution Directive – IDD (n. 2016/97) nel Codice delle Assicurazioni Private (CAP), l’Ivass ha messo in pubblica consultazione tre Regolamenti in materia di distribuzione, trasparenza dei prodotti e irrogazione delle sanzioni amministrative.

L’IVASS pubblica nel proprio sito istituzionale i regolamenti e le raccomandazioni di carattere generale e rende accessibile nel bollettino mensile ogni altro provvedimento rilevante relativo ai

L’Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni (noto con l’acronimo IVASS) è un’autorità amministrativa indipendente che esercita la vigilanza sul mercato assicurativo italiano, per garantirne la stabilità e tutelare il consumatore.

Storia ·

IVASS ha pubblicato oggi il Regolamento 6/2014 (in vigore dal prossimo 1° gennaio 2015, ma completamente a regime dal 1° luglio 2015), riunifica e coordina le disposizioni contenute nei Regolamenti ISVAP 5/2006 e 34/2010 in tema di formazione e aggiornamento,

L’Istituto, nel dare attuazione al decreto, ha colto l’opportunità per strutturare in maniera organica la previgente normativa secondaria, integrando in un unico regolamento la disciplina di cui ai regolamenti 41/2012 e 5/2014.

[PDF]

IVASS n. 34 del 19 marzo 2010. Le misure di semplificazione introdotte dal presente Regolamento sono destinate, in linea generale, a tutte le imprese operanti sul territorio della Repubblica (italiane e comunitarie), a tutti gli intermediari di assicurazione iscritti nel Registro unico degli intermediari assicurativi e nell’Elenco annesso.

[PDF]

Fornire gli strumenti per una corretta applicazione dei due Regolamenti. Destinatari Agenti, intermediari, personale interno, personale organizzazione esterna imprese, società finanziarie. Durata 8 ore (validità ai fini IVASS). Contenuti del corso Regolamento ISVAP n. 40/2012

All’interno dell’emanando Regolamento sono riportate – con le integrazioni rese necessarie dalla novellata disciplina primaria – le disposizioni già previste dai Regolamenti ISVAP n. 5/2006 e 34/2010 e dal Regolamento IVASS n. 8/2015.

Presentazione novità regolamenti 6/2014 e 8/2015 CAP annotato Regolamento ISVAP n. 4 del 9 agosto 2006 Regolamento ISVAP n. 4 del 9 agosto 2006 – Allegato 1 Regolamento ISVAP n. 4 del 9 agosto 2006 – Allegato 2 Regolamento ISVAP n. 5 del 2006 modificato dal Regolamento IVASS 6_2014 Regolamento ISVAP n. 9 del 14 novembre 2007

Eventuali osservazioni, commenti e proposte possono essere inviati all’Ivass, riunifica le disposizioni contenute nei Regolamenti ISVAP n. 5/2006 e n. 34/2010 in tema di formazione e aggiornamento e introduce una serie di previsioni innovative finalizzate a elevare glistandard

Nella Gazzetta ufficiale n. 302 del 30 dicembre 2015 sono stati pubblicati i nuovi Regolamenti IVASS attuativi del regime di Solvency II (Regolamento IVASS 22 dicembre 2015 n. 10, Regolamento IVASS 22 dicembre 2015 n. 11, Regolamento IVASS 22 dicembre 2015 n. 12, Regolamento IVASS 22 dicembre 2015 n. 13, Regolamento IVASS 22 dicembre 2015 n. 14

[PDF]

sariare dispense, regolamenti IVASS e testi di legge, le prove d’esame degli anni preedenti on le risposte esatte commentate; esercitarsi con 16 test per argomento e 42 simulazioni online dell’esame, fondamentali per il superamento della prova sritta d’esame.

[PDF]

I Regolamenti IVASS nn. 8 e 9/2015 L’assicurazione Ritiro Patente I 12h Le norme complementari: antiriciclaggio e FACTA La normativa antiriciclaggio Foreign Account Tax Compliance Act (FACTA) L 3h L’ottimizzazione delle risorse dell’attività di intermediazione Processi e strategie dell’intermediario assicurativo M 5h

Dal 1° ottobre gli allegati 7A e 7B del Regolamento Isvap n. 5/2006 inerenti gli obblighi di comportamento e le informazioni sull’intermediario verranno sostituiti dagli allegati 3 e 4 del nuovo Regolamento Ivass …

[PDF]

regolamento n. 5 del 16 ottobre 2006 regolamento concernente la disciplina dell’attivita’ di intermediazione assicurativa e riassicurativa di cui al titolo ix (intermediari di assicurazione

Regolamento IVASS n° 8 del 3 marzo 2015 – Art. 6 Utilizzo di strumenti di pagamento elettronici e Art. 4 Obbligo di P.E.C.

Fra i regolamenti emanati nelle ultime settimane dall’Ivass, quello che il Sindacato nazionale agenti ha definito maggiormente «impattante» per quanto riguarda l’attività degli agenti è il regolamento 40, che entrerà in vigore il prossimo 1 ottobre, perché modifica «diverse previsioni dell’attuale regolamento Ivass n. 5/2006 sull’attività di intermediazione assicurativa e

Le norme che i soggetti del mercato assicurativo devono rispettare sono poi per l’appunto completate e integrate dai regolamenti e dai provvedimenti emanati dall’IVASS che costituiscono decretazione attuativa dello stesso codice delle assicurazioni private.

Nuovi regolamenti Ivass. Questo sito usa cookies, anche di terze parti, e tracciatori di email per raccogliere informazioni statistiche per indirizzare agli utenti messaggi promozionali in linea con le …

Emanato il Regolamento IVASS n. 38 del 3 luglio 2018 recante disposizioni in materia di sistema di governo societario delle imprese e dei gruppi assicurativi.

L’Ivass ha pubblicato sul proprio sito lo schema di Provvedimento di modifica del Regolamento ISVAP n. 24 del 19 maggio 2008 in materia di gestione dei reclami, finalizzato ad allineare il

A seguito del recepimento della Insurance Distribution Directive – IDD (n. 2016/97), l’IVASS avvia oggi la pubblica consultazione di tre Regolamenti in materia di distribuzione, trasparenza dei prodotti e irrogazione delle sanzioni amministrative.

L’associazione presieduta da Vincenzo Cirasola, che ha partecipato attivamente alla consultazione dei Regolamenti richiedendo delle modifiche su tutti e tre, in attesa di ricevere i dettagliati riscontri da parte dei consulenti incaricati di vagliarli ha concentrato in particolare le maggiori critiche su quanto contenuto nel Regolamento 41.

L’IVASS può individuare, in presenza di uno specifico accordo di coordinamento con le altre Autorità competenti rilevanti, i casi in cui una o più disposizioni adottate ai sensi del presente Regolamento non si applicano all’impresa di partecipazione finanziaria mista.

[PDF]

finanziari delle imprese di assicurazione e di trasparenza nel settore assicurativo alla luce dei regolamenti di attuazione dell’ISVAP, in Resp.civ. e prev., 2008, p. 999 ss.; LANDINI, Informativa precontrattuale e trasparenza nell’assicurazione vita, in questa rivista, 2007, I, p.

L’Ivass rivede le regole su distribuzione, trasparenza e sanzioni per le assicurazioni. pubblicato il 18 giugno 2018 – È partita da pochi giorni la macchina operativa che in breve tempo porterà l’Ivass, l’Istituto di vigilanza sulle assicurazioni, a rivedere i regolamenti che riguardano la distribuzione e la

Regolamenti IVASS news Regolamento n. 40 IVASS del 2 agosto 2018 Descrizione Regolamento recante disposizioni in materia di distribuzione assicurativa e riassicurativa (applicabile dal 1° …

[PDF]

L’Ivass, a completamento della fase di trasformazione, nel corso dell’anno 2013 ha emanato (e regolarmente trasmesso alla Corte, insieme ai successivi aggiornamenti) i regolamenti riguardanti: – organizzazione dell’istituto (delibere del consiglio n. 46-63-68-91/2013, n. 40/2014 e n.